“Premio della Critica” e “Gusto Balabanoff”: chi vincerà?

“Premio della Critica” e “Gusto Balabanoff”: chi vincerà?

[EVENTO] Sabato 19 grande finale di stagione per la nostra “Scuola di gelato“, con 4 Carpediem, uno dietro l’altro!

Quale sarà il Gusto Balabanoff, dedicato all’Istituto Comprensivo Angelica Balabanoff che  quest’anno celebra il trentennale di fondazione?

Al termine della quinta edizione di “A scuola di Gelato, sabato 19 maggio  gli alunni della II media c dell’Istituto, supportati da Geppy Sferra, realizzeranno i quattro gusti di gelato, originali e bilanciati, studiati nel corso dell’anno.

Presso la sede di Viale Bardanzellu, i giovani gelatieri, suddivisi in quattro gruppi di lavoro, si cimenteranno nella produzione del Coffee Caramel (caffè con vaniglia bourbon e caramello), del Fragoloso ( fragole con scaglie di cioccolato fondente e salsa gianduia), del Cioccolato Triplo (cioccolato al latte con scaglie di cioccolato bianco e variegatura fondente) e del Nocciolato ( nocciola romana con scaglie di cioccolato al latte).
Com’è ormai da tradizione, il pubblico presente potrà degustare gratuitamente i quattro gusti di gelato appena mantecati.

Questi l’ordine, e i relativi orari, di uscita dei gusti

• Ore 17.00 > COFFEE CARAMEL
• Ore 17.20 > CIOCCOLATO TRIPLO
• Ore 17.40 > FRAGOLOSO
• Ore 18.00 > NOCCIOLATO

 

IL PREMIO DELLA CRITICA

Per l’occasione, una selezionata giuria di esperti del settore valuterà i gusti di gelato realizzati dai talentuosi gelatieri. I giudici esprimeranno un voto da 1  a 5 tenendo in considerazione più elementi, quali ad esempio il corpo, la struttura, l’armonia tra gusto e guarnizioni, etc.
Al termine delle votazioni, tutti i ragazzi partecipanti al progetto riceveranno il diploma di “Mastro gelatiere junior” e, al gruppo che avrà realizzato il gusto con il maggior numero di voti, verrà assegnato il Premio della Critica consistente in buoni acquisto in gelato.
A premiare i ragazzi saranno la Presidente del IV Municipio, Roberta Della Casa e  l’Assessore al Commercio e Turismo, Daniela Giuliani.

 

COME VOTARE IL GUSTO BALABANOFF

A partire da domenica 20 maggio alle ore 10.00 e fino alla mezzanotte di giovedì 24 maggio, il pubblico potrà votare il gusto Balabanoff preferito nei seguenti modi:

presso la gelateria Strawberry Fields, acquistando la speciale coppetta con tutti e quattro i gusti di gelato (Coffee Caramel, Fragoloso, Cioccolato Triplo e Nocciolato). In questo modo si avrà diritto a una scheda di votazione che dovrà essere compilata e inserita all’interna di un’urna presente nella gelateria;

sulla pagina Facebook di Strawberry Fields mettendo like al gusto preferito.

Inoltre, tutti gli alunni della Scuola Media dell’Istituto Balabanoff potranno votare il loro gusto preferito direttamente a scuola.

 

Sabato 26 maggio alle ore 19.00  nel corso di un festoso Carpediem, verrà fatto degustare il gusto di gelato che avrà ottenuto il maggior punteggio derivante dalla somma dei voti del pubblico, della pagina Facebook e  degli alunni della scuola. Sarà così svelato il ‘Gusto Balabanoff’ che entrerà di diritto nella produzione della gelateria Strawberry Fields.

 

A SCUOLA DI GELATO – LA STORIA

Per più di 2.000 alunni, dal 2013 a oggi, il gelato è infatti una materia di studio. Geppy Sferra insieme ai colleghi di Strawberry Fields, periodicamente sale in cattedra e insegna ai giovani allievi della Scuola Primaria e Secondaria l’arte del gelato.

 Il progetto denominato ‘A Scuola di gelato’ all’inizio si rivolgeva ai bambini della Va elementare della Scuola primaria Igbal Masih, istituto vicino alla sede di Strawberry Fields in Via Tor de’ Schiavi. Con l’apertura della seconda sede della gelateria in Colli Aniene, il progetto si è esteso agli alunni di IVa e Va elementare degli Istituti Balabanoff e Santi, mentre nella zona di Tor de’ Schiavi “A scuola di gelato” coinvolge gli Istituti Pirotta, Trilussa e Fiuggi.

A monte del progetto l’idea di fare scuola in un modo diverso, insegnando agli studenti l’artigianalità gelatiera, facendo scoprire le dinamiche ambientali, economiche, scientifiche, storiche ed etiche che gravitano intorno al gelato e ai suoi gusti, senza perdere mai di vista l’aspetto ludico e di socializzazione. Considerato l’immediato successo dell’iniziativa scolastica dedicata al gelato, il progetto si è ingrandito e strutturato sempre di più nel corso degli anni fino a coinvolgere i ragazzi della scuola secondaria.

Dopo la prima esperienza con la Scuola Secondaria del 2016 denominata “Ognuno ha i suoi gusti” realizzata in collaborazione con l’Istituto Comprensivo Angelica Balabanoff e patrocinata dal IVa municipio del Comune di Roma, nel 2017 Geppy Sferra insieme al professore Federico Abodi dell’Istituto Balabanoff, ha realizzato un programma incentrato sullo sviluppo sostenibile e la biodiversità da qui il titolo “ Un mondo di gusti”.

 Quest’anno il progetto “ A Scuola di Gelato” è stato dedicato ai “Gusti Giusti”. In particolare gli alunni della scuola secondaria Angelica Balabanoff hanno dovuto capire cosa si cela dietro il piacere di mangiare un buon gelato. Ad aiutarli, oltre a Geppy Sferra, al  professore Federico Abodi, ideatore del progetto, tanti esperti esterni come l’antropologo Luca Pandolfi di Sal Onlus, Stefano Forti dell’azienda biologica ‘All’Ombra del Cerro’, Marta Patriarca e Alessandra Ripanti della ‘Biscotteria Suljma’ e Antonio e Daniele Sciardiglia dell’ Azienda agricola ‘La Fescennina’. Alle lezioni teoriche si sono affiancate quelle pratiche nel laboratorio della Strawberry, nel corso delle quali gli allievi, suddivisi in gruppi, hanno messo all’opera gli insegnamenti ricevuti.

Il progetto è patrocinato dal IV Municipio ed è realizzato con il contributo di “Latte di Nepi”