Cacao puro – Bagua nativo

Cacao puro – Bagua nativo

[EVENTO] Sabato 15 luglio per il Carpe Diem un criollo “primitivo”, di origine peruviana, tra i più pregiati al mondo

Uno dei più pregiati tesori dell’Amazzonia, il Cacao Bagua era coltivato già nel 3000 a.C. dalle comunità Mayo Chincipe. Per questo è considerato il cacao più antico del mondo, provenendo da piantagioni millenarie, che hanno custodito i sapori autentici e originari della mitica bevanda azteca chiamata Xocoatl. Bevuta per rinvigorire il corpo e la mente, e affrontare così le pericolose insidie della foresta più grande e più complessa del Pianeta, la Xocoatl si preparava con il cacao puro, così come questo sorbetto che, nella sua semplice composizione di acqua e cacao, intende restituire tutto l’aroma di una varietà straordinariamente gustosa.

SABATO 15 LUGLIO – ORE 18 – Carpe Diem Classico
Viale Bardanzellu 77 – Via Tor de Schiavi, 287/a
CACAO PURO – Bagua nativo – Perù
Degustazione gratuita del gelato appeno mantecato


BAGUA NATIVO – Pasta di cacao monorigine realizzata con cacao criollo d’origine della zona di Bagua, nella regione di Amazonas in Perù. E’ il primo cacao di cui ci sia traccia di consumo. Coltivato ancora oggi dalle comunità native in un territorio selvaggio e ricco di aree inesplorate, questo cacao “primitivo”, unico e pregiato, è ottenuto semplicemente da fave tostate, decorticate e macinate, senza l’aggiunta di altri ingredienti. Non essendo soggetto a concaggio, apporta un sapore di cacao quanto più autentico e caratteristico, particolarmente intenso.